E’ con la nascita nel 1978 del “CORO BRIGATA ALPINA OROBICA”, primo gruppo corale Alpino sotto le armi, che è iniziato il cammino di quello che, successivamente, diverrà il CORO ALPINO OROBICA.

Fautore e guida sin dal suo inizio è “Don Bruno” Pontalto, allora cappellano militare presso le caserme di Merano dove i componenti del Coro si sono avvicendati prestando servizio di leva.

Provincia Milano

Città Brugherio (MI)
Telefono Non indicato
E-mail segretario@coroalpinoorobica.it
Sito web http://www.coroalpinoorobica.it

Dal marzo del 1987, con grande passione ed altrettanta sregolatezza, si è quindi voluto provare a riproporre da “congedati” le antiche cante della tradizione Alpina, i canti popolari e quelli religiosi, oltre alle più recenti composizioni, ma sempre con le particolari sonorità e l’inconfondibile genuina freschezza che ci contraddistinguono.

La forte amicizia, la goliardia e l’entusiasmo che ci accomuna fa si che, in alcuni momenti delle nostre esibizioni, si riesca a far conoscere e rivivere quei momenti e quelle sensazioni vissute sotto la “naja”, risvegliando quel gusto del ritrovarsi insieme che gli Alpini e la loro gente già possiedono.

Con questo spirito il CORO ALPINO OROBICA ha risposto ai molteplici inviti, presso sale di grande prestigio, in importanti teatri oltre ai vari istituti e fondazioni esibendosi in più di 280 concerti, ha partecipato a rassegne corali a livello internazionale ottenendo gratificanti riconoscimenti.

Nel Dicembre del 2008 il Coro ha avuto l’onore di rappresentare la Regione Lombardia al “Concerto di Natale della Coralità di Montagna” tenutosi nella “Sala dell’Assemblea” della Camera dei Deputati a Montecitorio (Roma).
Nonostante tutti questi allori abbiano premiato la tenacia, la voglia di cantare e gli sforzi per il particolare impegno, il Coro non ha mai disdegnato le aule delle scuole ed i palchi improvvisati nelle feste di paese, fino ad aggiungere tra i suoi palmares il titolo di “Coro più alto d’Europa” con l’ascensione alla “Capanna Margherita”, in vetta al Monte Rosa, a 4559mt. s.l.m..

I componenti del gruppo corale, seppur provenienti da quasi tutte le province lombarde, riescono ad incontrarsi in piccoli gruppi per le prove di concertazione, organizzandosi in modo da poter superare tutte le difficoltà con tenacia e passione, oltre ad una buona dose di incoscienza, che sono alla base di questa gioviale ed appassionata realtà canora, testimonianza di quella generosità e di quello spirito di sacrificio che con grande umiltà qualcuno prima ha trasmesso a questi “ragazzi”.

Valutaci e scrivi una Recensione

Il tuo voto per questa scheda

angry
crying
sleeping
smily
cool
Sfoglia

Si consiglia di rivedere una lunghezza di almeno 140 caratteri

Accetti i nostri Termini e condizioni per pubblicare questa recensione?

Accetti i nostri Termini e condizioni per l'invio di queste informazioni?

La tua richiesta è stata inviata con successo.

building Vuoi amministrare questa scheda? Richiedilo adesso! Richiedilo adesso!

Richiedi questo elenco

Accetti i nostri Termini e condizioni per la pubblicazione di queste informazioni?