Il coro è composto da 18 soprani, 11 bassi, 12 tenori e 14 contralti

Provincia Lecce

Città Presicce (LE)
Telefono Non indicato
E-mail anatambo@libero.it
Sito web Non indicato

La Schola Cantorum Mater Christi è stata fondata nel 1994 con un duplice intento:
Fornire alla nostra Parrocchia un servizio per l’animazione liturgica e dare ai giovani la possibilità di fare insieme un’esperienza spirituale e culturale.
I fondatori del coro sono stati l’organista Antonella Cazzato e il Direttore Anacleto Tamborrini che, da allora hanno continuato a seguirne l’istruzione e la direzione.
Nel corso degli anni ci si è resi conto di quanto sia importante per noi giovani avere un punto di riferimento costante per fare insieme un cammino di fede e culturale, e siamo stati noi con la numerosa e costante presenza a dare questa conferma.
In questo periodo la Schola è composta da 55 elementi.
Il repertorio del coro spazia dal canto tipico del romanticismo alla polifonia rinascimentale, dalla musica sacra sino musica lirica.
Dal 1997 la schola ha iniziato ad eseguire dei concerti non a scopo di lucro in vari paesi della provincia ed ha partecipato a tutte le rassegne diocesane di musica sacra.
L’opera del coro è stata più volta richiesta per l’accompagnamento di solennità liturgiche in altre parrocchie della nostra diocesi e per varie manifestazioni di carattere culturale.
Ogni concerto si propone di avvicinare alla musica le persone semplici ed i giovani con un chiaro intento educativo, dando sia per la musica sacra come quella lirica, delle chiavi di lettura capaci di far comprendere e gustare i grandi capolavori della musica universale.
La serietà nello studio delle partiture con accurate interpretazioni e l’impegno dei coristi che trovano un’amichevole atmosfera ove allacciare nuovi rapporti sociali, ha permesso la notevole affermazione della schola, la quale richiama adepti non soli a Presicce.
Il coro propone come appuntamenti fissi nella propria comunità,
un concerto di Natale ed una serata musicale nel mese di giugno in memoria della cara Miriam. (giovane ragazza venuta a mancare all’affetto dei suoi cari e del suo coro all’età di 18 anni).
Ogni concerto è particolarmente curato nella scelta del repertorio, sempre rinnovato allo scopo di presentarsi al pubblico con interpretazioni consone.
Ogni domenica la schola è presente alla celebrazione della messa.
Nel 2001 il coro ha eseguito la drammatizzazione della celebre opera lirica Verdiana LA TRAVIATA,
nel 2002 NORMA di Vincenzo Bellini,
nel 2003 Cenerentola di Gioacchino Rossini
nel 2004 IL MATRIMONIO SEGRETO di Cimarosa.
La serietà nell’affrontare le partiture è garantita dalla costante presenza del direttore e dei musicisti, la competenza di questi insieme all’esperienza garantiscono una professionalità nell’apprendimento vocale e nell’interpretazione delle numerose pagine musicali eseguite.
La Schola Cantorum è accompagnata da Antonella Cazzato all’organo, Mario Micello percussioni, Romina Marzo flauto.
La direzione artistica è affidata al Maestro Anacleto Tamborrini.

Valutaci e scrivi una Recensione

Il tuo voto per questa scheda

angry
crying
sleeping
smily
cool
Sfoglia

Si consiglia di rivedere una lunghezza di almeno 140 caratteri

Accetti i nostri Termini e condizioni per pubblicare questa recensione?

Accetti i nostri Termini e condizioni per l'invio di queste informazioni?

La tua richiesta è stata inviata con successo.

building Vuoi amministrare questa scheda? Richiedilo adesso! Richiedilo adesso!

Richiedi questo elenco

Accetti i nostri Termini e condizioni per la pubblicazione di queste informazioni?